domenica 23 novembre 2014

You'll Be Mine #3

Rubrica ideata da me, a cadenza casuale, in cui parlo dei libri che al momento occupano i primi posti della mia wishlist, oppure di quelli che sono appena entrati a farne parte.

Buona domenica, lettori!! Non sono scomparsa, anche se così può sembrare dato che sul blog c'è silenzio stampa da ben 4 giorni. Credo di non averlo mai abbandonato per così tanto tempo, escludendo un paio di volte in estate, quando ero in vacanza. Non sto nemmeno leggendo molto in questo periodo, soprattutto per mancanza di tempo. Infatti credo che il Wrap Up di fine mese sarà piuttosto scarso per quanto riguarda le letture.
Anyway. Volete sapere la mia attività principale di questi giorni? Spulciare Goodreads e allungare la mia wishlist, che si fa sempre più chilometrica. Già. Penso che possiate capirmi. 
E allora oggi ho deciso di postare un appuntamento di questa rubrica, ideata da me, che non postavo da tre secoli, in cui vi parlo dei libri che in questo momento sono ai primi posti della mia wishlist.
Oggi vi parlo di quattro libri, due inediti in Italia, e due invece disponibili anche da noi. 
Cominciamo!
 
Titolo: Winterspell (Winterspell #1)
Autore: Claire Legrand
Data di uscita: 30 settembre 2014
Editore: Simon & Shuster
Prezzo: € 14,28 (copertina rigida); € 8,99 (ebook)
Pagine: 454
Trama tradotta da me: New York City, 1899. Clara Stole, la figlia del sempre giusto maggiore, conduce una doppia vita. Da quando sua madre è stata assassinata, si è segretamente allenata nell'autodifesa insieme al misterioso Drosselmeyer. Poi, alla vigilia di Natale, accade il disastro. La sua casa viene distrutta, suo padre rapito - da esseri chiaramente non umani. Per trovarlo Clara intraprende un viaggio nel terra di Cane, devastata dalla guerra. Il suo unico compagno è lo spodestato principe Nicholas, colpito da una malvagia maledizione. Se vogliono sopravvivere, Clara non ha altra scelta che fidarsi di lui, ma i suoi occhi tormentati bruciano di segreti - e di un bisogno che lei non riesce a definire. Con la pericolosa, seducente regina delle fate Anise che dà loro la caccia, Clara realizza presto che non riuscirà ad andarsene da Cane illesa - sempre che riesca mai ad andarsene. Ispirata a Lo Schiaccianoci, Winterspell è una favola dark e senza tempo sull'amore e sulla guerra, sul desiderio e sulla solitudine, e su una ragazza che deve imparare a vivere senza paura. 

Riguardo a questo romanzo, ho letto pareri abbastanza contrastanti su Goodreads. Alcuni lo hanno davvero detestato e lo hanno trovato anche ridicolo e assurdo in alcuni punti. A quanto pare, poi, nonostante questo libro rientri a far parte del panorama Young Adult, molti hanno ritenuto che fosse più tendente al New Adult, per i contenuti da un lato un po' splatter e dall'altro marcatamente sexy. 
In ogni caso, ammetto che l'idea di base è davvero intrigante, anche perché mi ha sempre affascinato la fiaba de Lo Schiaccianoci. E la cover poi è una meraviglia. 

 
Titolo: La Cacciatrice di Fate (The Falconer #1)
Titolo originale: The Falconer 
Autore: Elizabeth May
Data di uscita: 18 febbraio 2014
Editore: Sperling & Kupfer (Pandora)
Prezzo: € 16,90 (copertina rigida); € 9,99 (ebook)
Pagine: 325
Trama: Lady Aileana non ha paura della notte: è nelle pieghe del buio che può compiere la sua missione. Non ha paura degli stretti vicoli di Edimburgo e dei pericoli che vi si annidano: è lì che può trovare le sue prede. Perché Aileana, giovane figlia del marchese di Douglas, nasconde un segreto: se di giorno è una perfetta gentildonna del diciannovesimo secolo, alle prese con gioielli, vestiti e feste scintillanti, di notte è una spietata cacciatrice di fate. Tutto è iniziato un anno prima, la sera del suo debutto in società: la stessa, tragica sera della morte di sua madre, uccisa da un essere soprannaturale. Da allora, Aileana sente dentro di sé una voce selvaggia che la sprona alla vendetta. Da allora, ha intrapreso un duro addestramento per imparare a combattere le fate: creature assetate di sangue che si nutrono dell'energia vitale degli umani. È stato Kiaran, il suo affascinante maestro, a fare di Aileana una guerriera, allenandola alla battaglia. E sarà lui a farle scoprire lo straordinario destino che l'attende. Perché Lady Aileana è l'ultima cacciatrice di un'antica stirpe, l'unica in grado di proteggere l'umanità la notte in cui tutte le fate si risveglieranno. La notte, ormai imminente, del solstizio d'inverno.

Questo libro è entrato a far parte della mia wishlist da prima ancora che uscisse lo scorso inverno, ma è soltanto di recente che è salito di graduatoria (per così dire), e tutto grazie a Giusy, che ne ha parlato entusiasticamente, e mi ha fatto venire troppa voglia di leggerlo *-*
Mi dispiace che il seguito non sia ancora uscito, ma voglio comunque leggerlo al più presto, e questo nonostante parli di fate, che come ho già ampiamente chiarito, non sono proprio le mie creature fantastiche preferite.


Titolo: Compulsion (The Heirs of Watson Island #1)
Autore: Martina Boone
Data di uscita: 28 ottobre 2014
Editore: Simon Pulse
Prezzo: € 14,19 (copertina rigida); € 8,99 (ebook)
Pagine: 325
Trama tradotta da me: Per tutta la vita, Barrie Watson è stata virtualmente prigioniera della casa in cui vive con una madre reclusa. Quando sua madre muore, Barrie giura di percorrere una distanza di chilometri con i suoi tacchi a spillo. Ma invece trova un nuovo tipo di prigione nella piantagione di sua zia in Sud Carolina, una prigione controllata da un antico spirito che molto tempo prima ha maledetto una delle tre famiglie fondatrici di Watson Island e ha dato alle altre doni magici che sono diventati costrizioni. Bloccata insieme ai fantasmi di una faida che dura da generazioni e inseguita da forze che non può vedere, Barrie deve trovare il modo per liberarsi dal retaggio della sua famiglia. Con l'aiuto dell'abbronzato Eight Beaufort, che sa quello che Barrie vuole prima ancora che lo sappia lei stessa, l'ultima erede di Watson inizia a svelare i segreti della sua famiglia contorta. Ciò che trova è pericoloso: un amore che non si sarebbe mai aspettata, un fiume che diventa fuoco a mezzanotte, un fantastico cugino che non è chi sembra, e nemici assai reali che vogliono sia Eight che Barrie morti.  

Anche in questo caso, come per Winterspell, la cover gioca un ruolo fondamentale. Non so spiegare perché, ma adoro questa cover. Mi piace tantissimo il filtro di colore che è stato usato, mi piace il font del titolo e trovo dolcissima l'immagine dei due ragazzi stesi per terra sul sentiero. 
Anche la trama però è davvero interssante, e l'idea che la storia si svolga in una piantagione del Sud Carolina, come suggerisce anche la stessa copertina, mi affascina tantissimo. Poi famiglie, segreti e maledizioni? Il mio pane quotidiano!


Titolo: Relativity
Autore: Cristin Bishara
Data di uscita: 17 settembre 2014
Editore: Fabbri
Prezzo: € 14,90 (copertina rigida); € 4,49 (ebook)
Pagine: 278
Trama: Se Ruby avesse il potere di cambiare la realtà, farebbe di tutto per cancellare il momento in cui suo padre ha deciso di risposarsi, strappandola alla sua vita in California per trascinarla in un posto in mezzo al nulla in cui è costretta a convivere con una sorellastra diabolica. Se avesse il potere di cambiare la realtà, George sarebbe ben più del suo migliore amico e lei gli avrebbe detto di essere innamorata di lui e gli avrebbe dato un bacio, un bacio vero, prima di salutarlo. Se avesse il potere di cambiare la realtà, sua madre non sarebbe morta in un incidente stradale quando lei era ancora bambina, e Ruby non dovrebbe guardare una vecchia foto sbiadita per ricordare il suo sguardo. Ma Ruby crede solo nella scienza, e purtroppo sa che ciò che è stato non si può modificare. Almeno fino a quando non scopre una misteriosa quercia in un campo di mais dietro la sua nuova casa. Il grande albero custodisce un portale, un tunnel spazio-temporale capace di trasportare chi lo attraversa in una serie di universi paralleli. Ruby si trova così catapultata in nuovi mondi: ognuno è diverso dal suo, ognuno presenta piccole o grandi variabili dell'universo che conosce, in ognuno c'è una versione diversa di lei, delle persone che ama e della loro storia. Il suo mondo ideale, la realtà in cui tutti i suoi desideri potrebbero avverarsi, sembra essere a portata di mano. Ma quanti mondi dovrà esplorare Ruby per trovare la combinazione esatta? A cosa dovrà rinunciare per poterlo scoprire?

Questo romanzo, tra quelli citati, è quello su cui sono più incerta. Non ho letto molte recensioni, perciò non ho ancora ben capito qual è l'umore generale riguardo a questo libro. In ogni caso la trama mi ispira abbastanza, credo abbia anche un tocco di originalità e inoltre è un autoconclusivo (o almeno credo), il che gioca a suo favore, perché se non dovesse piacermi troppo, almeno non mi sentirei in colpa a non portare a termine la serie. Se qualcuno lo ha letto, batta un colpo!


Bene, lettori, per oggi è tutto. Fatemi sapere se conoscevate questi libri, se ne avete letto qualcuno e cosa ve n'è parso. Ho bisogno di consigli, per capire se vale la pena dare loro una possibilità oppure no!  
Prometto che la prossima settimana sarò più presente sul blog, ho già alcune cosucce in serbo. A presto :)

18 commenti:

  1. Sono tutti in WL! Ahahaha
    La cacciatrice di fate e Winterspell li leggerò senz'altro, prima o poi. Li altri due.... chi lo sa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verrò a vedere cosa ne penserai, allora!

      Elimina
  2. Winterspell ha una cover bellissima (ma anche quella originale di the Falconer lo è *-*) adesso sono in un periodo di "mi devo trattenere", ma appena finisce questo periodo... *librerie, amazon tremate!*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero anche io adoro la cover originale di The Falconer! Ahah mi sa che dovrei trattenermi pure io per un po' ;)

      Elimina
  3. Winterspell ispira tantissimo anche me! ^_^

    RispondiElimina
  4. Spulciare su Goodreads? Fatto! xD Ma anche sul sito della biblioteca e sui blog più grandi...che non si fa per trovare nuovi titoli da aggiungere in wish ^w^
    Compulsion mi ispira e la cover piace anche a me, La Cacciatrice di Fate aspetterò i seguiti, e Winterspell mi piace il font e la cover, la storia invece non so :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha la biblioteca a me manca ancora, ma rimedierò!
      Di Winterspell mi ispira anche la trama, però non ho sentito pareri molto positivi..

      Elimina
  5. Winterspell mi ispira molto *-*
    E per La cacciatrice di fate farò come Rosa, aspetterò i seguiti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che fate bene ad aspettare per i seguiti! Io non so ancora, ma ho troppa voglia di leggerlo *-*

      Elimina
  6. Eiiiii tranquilla ogni tanto fa bene un po di risposo..... Winterspell et veramente bello la trama fa schizzare la curiosita a mille .... la cacciatrice di fate e relativity sono nella mia wl non sono ancora riuscita a leggerli ma se li ho presi quel qualcosa è scattato! !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena riesci a leggerli allora, sono stra-curiosa di sapere il tuo giudizio Marti! :D

      Elimina
  7. I primi due sono anche nela mia wishlist... WINTERSPELL ha una cover stupenda! *_*
    Anche Compulsion non sembra male leggendo la trama! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover di Winterspell è davvero troppo bella! Compulsion sto pensando di farmelo regalare a Natale ahah

      Elimina
  8. Sono felice di averti incuriosito con La cacciatrice di fate *-* sono sicura che ti piacerà!

    RispondiElimina

Vi va di lasciarmi un commento? Sono sempre curiosa di sapere cosa pensate, e sarò super felice di rispondervi! ❤